Ingerisce candeggina in casa: muore bambina di appena 10 mesi

Ieri pomeriggio a Noto, in provincia di Siracusa, una bambina di 10 mesi è morto dopo aver ingerito della candeggina mentre si trovava in casa. Indagini in corso.

Neonata
Bimba (Yahoomagazine.com)

Sotto shock i residenti di Noto, comune della provincia di Siracusa, dove ieri pomeriggio una bambina di appena 10 mesi è morta dopo aver ingerito della candeggina mentre si trovava nella casa in cui viveva con la sua famiglia.

Dopo l’accaduto, di cui non è ancora chiara la dinamica, la piccola è stata portata subito in ospedale. Qui sarebbe giunta in gravissime condizioni ed i medici non hanno potuto far nulla per tenerla in vita. Poco dopo il ricovero è deceduta. Sul caso è stata aperta un’inchiesta dalla Procura ed i carabinieri stanno indagando per ricostruire nel dettaglio la drammatica vicenda.

Noto, bimba muore dopo aver ingerito candeggina: inutile la corsa in ospedale

Ospedale
Ospedale (Yahoomagazine.com)

Ieri pomeriggio, giovedì 9 maggio, una bambina di soli 10 mesi è morta dopo aver ingerito candeggina nella casa dove viveva a Noto, in provincia di Siracusa.

La dinamica della vicenda non è ancora del tutto chiara, ma sembra che la piccola, come scrivono alcune testate locali tra cui la redazione de Il Giornale di Sicilia, sia venuta a contatto con un secchio in cui erano contenuti dell’acqua ed il prodotto chimico. La madre, che si trovava in casa insieme alla piccola e ai due fratellini di quest’ultima, ha chiesto aiuto ai vicini di casa.

Subito la bimba è stata portata all’ospedale Trigona di Noto, dove i medici non hanno potuto far nulla: nonostante i disperati tentativi di rianimazione, poco dopo è stato dichiarato il decesso. Gli stessi sanitari hanno informato i carabinieri che hanno avviato le indagini sul caso, coordinati dalla Procura della Repubblica di Siracusa che ha aperto un’inchiesta.

Indagano i carabinieri

I militari dell’Arma si sono recati presso l’abitazione in cui è avvenuta la tragedia ed ora stanno cercando di capire come la piccola abbia ingerito la candeggina. Non si esclude al momento l’ipotesi secondo cui la vittima sia caduta dentro il secchio, tesi ancora da confermare.

Appresa la notizia, l’intera comunità di Noto si è stretta al dolore della famiglia. Anche il sindaco Corrado Figura ha voluto esprimere il proprio cordoglio affermando che la scomparsa della bimba lascia un grande vuoto.

Impostazioni privacy