Volevo un gatto che vivesse a lungo e ho scelto lui: mi tiene compagnia da anni

Il gatto insieme al cane è l’animale domestico per antonomasia e vive anche più a lungo, specialmente una razza particolare

Vita gatti longevità studi
Gatto del Bengala-(Yahoomagazine.com)

 

Il gatto è l’altro animale che tiene compagnia all’uomo, ma rispetto al cane ha un carattere alquanto diverso. Non è sempre allegro ed estroverso come Fido, che se subisce sgrida e punizioni, muove sempre la coda perché ci vuole bene.

Il gatto è diverso, può passare intere giornate nascosto in casa senza farsi vedere, ed all’improvviso appare per ricevere coccole e dimostrazioni d’affetto tramite le fusa. 

Ci sono delle razze speciali che vivono anche più del solito. Ma quali? Sono state effettuate delle ricerche specifiche che evidenziano questi studi.

Il gatto birmano vive 14 anni!

Vita gatti longevità studi
Gatto della Birmania-(Yahoomagazine.com)

 

Come ben sappiamo, le antiche popolazioni umane, come ad esempio gli egizi, consideravano il gatto un animale sacro. Perché? Esso infatti era un vero simbolo di grazia e benevolenza nei confronti dell’uomo ed era notevolmente apprezzato anche per la sua grande capacità di eliminare animali e roditori come topi o fastidiosi insetti.

Le nostre più recenti generazioni sostengono invece che il micio ha 7 vite, come mai? Innanzitutto perché c’è un riferimento religioso 7 i doni dello Spirito Santo nel cristianesimo 7 sono i giorni della settimana, 7 sono i sacramenti come indica la capacità di riprendersi da incidenti, avversità o rovesci della malasorte con rapidità sorprendente.

Ma non solo, anche per la loro innata qualità e destrezza di camminare sui tetti o su balconi senza un minimo di timore. C’è una razza particolare, il gatto birmano che vive ben 14 lunghi anni secondo una statistica effettuata in Gran Bretagna.

Altre razze di gatti

Secondo le analisi effettuate su incroci di gatti, sembra che questi ultimi hanno un’aspettativa di vita di circa 11, 9 anni. Diverso invece è il discorso per quanto riguarda le razza pure che riescono a vivere per almeno 10, 4 anni. 

Una ricerca effettuata dal RVC e della National Chung Hsing University di Taiwan ha evidenziato quasi 8 mila felini ed è stato accertato che i gatti femmine vivono un annetto in più dei maschi.

Secondo quanto ha detto il dottor O’Neill, se si avesse intenzione di prendere un gatto come amico di casa, sarebbe opportuno scegliere per un incrocio e di sesso femminile.

Tra i gatti che hanno un’aspettativa di vita più corta ci sono due particolari razze, ossia il famoso gatto bengala che vive più o meno 8,5 anni e gli sphynx che raggiungono l’età media di 6,8 anni.

Altro particolare sta nel fatto se i gatti siano castrati o meno: nel primo caso c’è un’aspettativa di vita minore rispetto a gatti che hanno un peso maggiore rispetto ai soliti.

Secondo i consigli, sarebbe opportuno scegliere un mix di razze per poter vivere più  a lungo con questo amico di casa.

 

Impostazioni privacy