Colpito da una balla di fieno sotto gli occhi del fratello: muore imprenditore 51enne

Non ce l’ha fatta l’imprenditore di 51 anni che martedì scorso era stato colpito da una balla di fieno mentre lavorava nella sua azienda agricola di Valeggio sul Mincio, in provincia di Verona.

Balla fieno
Balla di fieno (Yahoomagazine.com)

Un uomo di 51 anni è morto domenica sera in ospedale dove era ricoverato da giorni in seguito ai traumi riportati in un incidente mentre lavorava nell’azienda agricola di famiglia a Valeggio sul Mincio, comune della provincia di Verona.

Il 51enne si trovava in un fienile, insieme al fratello, quando improvvisamente è stato travolto da una balla di fieno finendo al suolo e battendo violentemente la testa. Immediata la chiamata ai soccorsi che, precipitatisi sul posto, hanno trasportato d’urgenza l’uomo in ospedale, dove i medici non hanno potuto far nulla per salvargli la vita.

Valeggio sul Mincio, colpito da una balla di fieno: muore l’imprenditore Gabriele Turrina

Ospedale
Ospedale (Yahoomagazine.com)

Gabriele Turrina, l’imprenditore di 51 anni, ricoverato da giorni all’ospedale di Borgo Trento è morto nella serata di domenica. Fatali le lesioni riportate in un tragico incidente avvenuto nell’azienda agricola di famiglia, sita in località Gallinelle a Valeggio sul Mincio (Verona), nella giornata di martedì scorso, 14 maggio.

Stando a quanto ricostruito, come riporta la redazione de L’Arena, Gabriele stava lavorando in un fienile insieme al fratello Gilberto, quando una balla di fieno è caduta improvvisamente colpendone un’altra che hai poi travolto il 51enne. L’imprenditore è finito al suolo battendo violentemente la testa. Tutto sotto gli occhi attoniti del fratello che ha contattato i soccorsi.

Tempestivo l’intervento sul posto del personale medico del 118 che ha trasportato con la massima urgenza l’imprenditore in ospedale, dove è arrivato in condizioni disperate. I medici hanno fatto di tutto, ma non è stato possibile salvargli la vita: domenica sera, 19 maggio, il tragico epilogo.

Donati gli organi

La famiglia ha dato l’autorizzazione per la donazione degli organi, come da volontà di Turrina, che ora serviranno a salvare altre vite. Giovedì pomeriggio verranno celebrati i funerali presso la chiesa di Valeggio sul Mincio.

La notizia della morte del 51enne si è subito diffusa in tutta la zona, dove era molto conosciuto e stimato. Innumerevoli i messaggi di cordoglio, apparsi anche sui social network, per la famiglia.

Impostazioni privacy