Crolla tendone durante il comizio elettorale: 9 morti e oltre 60 feriti, tra le vittime un bambino

Un tendone allestito per un comizio elettorale è crollato improvvisamente travolgendo la folla: almeno 9 morti e 63 feriti.

Polizia
Polizia (Yahoomagazine.com)

Almeno 9 persone hanno perso la vita ed altre 63 sono rimaste ferite. È il bilancio della tragedia avvenuta nella serata di ieri a San Pedro Garza García, nello stato del Nuevo León, in Messico, nel corso di un comizio elettorale.

Durante l’evento, a causa di una forte folata di vento, il tendone che era stato allestito è crollato travolgendo i candidati e le persone che stavano assistendo al comizio. Immediato l’intervento sul posto delle squadre di soccorso che hanno trasportato i feriti in ospedale, alcuni dei quali verserebbero in gravi condizioni.

Messico, crolla tendone durante il comizio elettorale: 9 morti e 63 feriti, alcuni sono gravi

Ambulanza
Ambulanza (Yahoomagazine.com)

Una vera e propria tragedia quella che si è consumata nella serata di ieri, mercoledì 22 maggio, a San Pedro Garza García, in Messico, dove almeno 9 persone, tra cui un bambino, sono morte ed altre 63 sono rimaste ferite.

Nella cittadina dello stato del Nuevo León era in corso il comizio elettorale del candidato alla presidenza del Messico Jorge Álvarez Máynez e della candidata sindaca Lorenia Canavati von Borstel, entrambi appartenenti al partito Movimento Cittadino. Improvvisamente, come riportano diverse fonti locali e la redazione della Bbc, un tendone del palco allestito per l’evento è crollato a causa di una forte folata di vento. La struttura è precipitata sulle persone che si trovavano sul palco e la folla radunatasi per assistere al comizio elettorale.

Momenti di puro panico con le persone che sono scappate per mettersi in salvo, come mostrano diversi video pubblicati sui social network nelle ore successive. Sul posto nel frattempo sono arrivate decine di ambulanze ed i vigili del fuoco. Per le vittime non c’è stato nulla da fare, mentre molti dei feriti sono stati trasportati in ospedale. Alcuni di loro sono stati sottoposti ad intervento chirurgico e verserebbero in gravi condizioni. A confermare il tragico bilancio governatore di Nuevo León, Samuel García.

La polizia messicana, giunta sul posto, e le autorità locali stanno già indagando per chiarire le cause di quanto accaduto. Da quanto emerso, la tragedia è stata provocata dalle condizioni meteo avverse.

Sospese le attività elettorali del partito Movimento Cittadino

Jorge Álvarez Máynez è riuscito a mettersi in salvo ed ha comunicato, attraverso un post sui social, di star bene rivolgendo poi un pensiero alle famiglie delle vittime e dei feriti. Il partito Movimento Cittadino, in segno di lutto, ha già annunciato la sospensione di tutte le attività in vista delle elezioni, in programma il prossimo 2 giugno.

Impostazioni privacy