Eboli, bambino di soli 15 mesi azzannato e ucciso da due pitbull

Questa mattina a Campolongo di Eboli, in provincia di Salerno, un bambino di 15 mesi ha perso la vita dopo essere stato aggredito da due pitbull.

Pitbull
Pitbull (Yahoomagazine.com)

Tragedia questa mattina ad Eboli, in provincia di Salerno, dove un bambino di soli 15 mesi è stato azzannato e ucciso da due cani. Secondo quanto ricostruito, i due animali, di proprietà di amici di famiglia, avrebbero aggredito il bimbo mentre si trovava in braccio ad uno zio.

La madre ha provato a fermare i pitbull, ma è stata a sua volta morsa. Lanciato l’allarme, sul posto sono arrivati gli operatori sanitari del 118 che hanno provato a rianimare il piccolo, ma non c’è stato nulla da fare. La mamma è stata, invece, trasportata in ospedale, dove ora si trova ricoverata non in pericolo di vita.

Campolongo, azzannato da due pitbull: muore bambino di soli 15 mesi

Carabinieri
Carabinieri (Yahoomagazine.com)

Azzannato e ucciso da due cani mentre si trovava in braccio ad uno zio. Questo il tragico destino di un bambino di soli 15 mesi, deceduto nella mattinata di oggi, lunedì 22 aprile, in località Campolongo, nel comune di Eboli (Salerno).

Ancora da determinare la dinamica della tragedia, ma secondo quanto ricostruito, come appreso da alcune fonti locali e dai colleghi di Salerno Today, il piccolo era in braccio ad uno zio, quando, mentre uscivano da casa, in compagnia della madre, è stato aggredito dai due animali, due pitbull di proprietà di amici di famiglia.

La mamma del piccolo ha provato a fermare i due molossi, ma è stata azzannata a sua volta. A quel punto, è scattato l’allarme ed in pochi minuti è intervenuto lo staff medico del 118. I soccorritori, purtroppo, non hanno potuto fare nulla per la vittima, di cui è stato possibile solo dichiararne la morte, sopraggiunta per le gravi lesioni subite. La madre è stata, invece, soccorsa e trasportata in ospedale: non sarebbe in pericolo di vita.

Insieme ai sanitari sono arrivati anche i carabinieri della compagnia di Eboli che hanno provveduto agli accertamenti del caso ed ora stanno indagando per ricostruire quanto accaduto.

Pochi giorni fa una donna era stata aggredita dai suoi cani

Solo qualche giorno fa, una donna di 83 anni era stata azzannata e gravemente ferita dai suoi cinque cani a Mortise di Padova. L’anziana è stata trasportata in ospedale, dove le sono stati amputati il braccio destro e l’avambraccio sinistro.

Impostazioni privacy