Hai mai dimenticato questo oggetto in aereo? Sappi che non sei da solo

Vi sveliamo qual è l’oggetto più dimenticato sugli aerei. Di vari tipi e modelli, rappresenta l’accessorio che più spesso viene disperso

Cuffie oggetto più dimenticato aereo
Ragazza con le cuffie in aereo (YahooMagazine.com)

C’è chi viaggia spesso per lavoro e chi, invece, sale su un aereo una volta ogni tanto per viaggiare o al massimo per spostarsi lavorativamente parlando. Eppure, la frequenza con la quale si viaggia non conta, per stilare l’identikit del viaggiatore distratto. Ci ha pensato un sondaggio effettuato tra un campione di mille italiani per capire quali sono gli oggetti che più spesso vengono dimenticati sull’aereo alla fine del volo. Ma tra gli uomini e le donne, chi sono i più sbadati? Scopriamo alcune curiosità sul mondo dei viaggiatori in aereo.

Il viaggiatore più sbadato: l’identikit

oggetti dimenticati aereo
Passeggeri in aereo (YahooMagazine.com)

Il viaggiatore più distratto, secondo il sondaggio in essere, di cui si parla su Sky Tg24, è un uomo mediamente giovane, tra i 25 e i 35 anni, che appartiene al sud e alle isole. In generale, infatti, sono gli uomini ad essere più sbadati delle donne: il 62,5% rispetto al 37,5%.

Di contro, le donne vengono delineate come viaggiatori più attenti, come coloro che non hanno mai perso nulla. Provenienza? Da Nord con una fascia di età che va da 46 a 55 anni. In generale sono quelle più mature a non dimenticare mai nulla sul mezzo.

Ma quali sono gli oggetti che più spesso vengono dimenticati in aereo? Senza dubbio al primo posto ce n’è uno che non lo batte nessuno, imperdibile compagno di viaggio.

La classifica degli oggetti dimenticati in aereo

Sono le cuffie l’oggetto che maggiormente viene dimenticato in aereo dopo un viaggio. Da quelle più classiche con il filo, a quelle wireless fino ai modelli vintage con le cuffie più grandi che coprono l’orecchio. Un accessorio che consente di ascoltare la musica senza dare fastidio, guardare un film, ascoltare un podcast per intrattenersi durante il volo.

Al secondo posto spiccano, invece, libri e riviste. La lettura in volo, infatti, è un’altra strada che viene seguita da molti per non annoiarsi durante il viaggio. C’è chi legge il quotidiano, chi un libro, chi riviste di gossip e moda e molto spesso dimentica, alla discesa dall’aereo, di portare con sé quanto letto.

Sembra strano dirlo ma al terzo posto degli oggetti lasciati in aereo ci sono gli occhiali, da sole o da vista, che vengono dimenticati sul sedile o nel vano porta oggetti. A volte vengono tolti dal capo per rilassarsi e rimangono poi sul mezzo.

Impostazioni privacy