Ho provato il metodo 20/10 e le mie giornate ora hanno un altro senso

Avete mai sentito parlare del metodo 20/10? Si tratta di una strategia per ottimizzare i tempi e concedersi più momenti liberi. Come funziona?

Mani stringono una sveglia
Mani stringono una sveglia (Yahoomagazine.com)

La vita ci mette a dura prova, con i suoi ritmi frenetici, lo stress, i mille impegni. Arriviamo a fine giornata che non abbiamo avuto nemmeno il tempo di rilassarci un attimo. Tempo di cenare, di accendere la tv per qualche minuto, ed ecco che le sirene del letto ci chiamano con impeto. Insomma, le 24 ore volano via, in un battito di ciglia.

In tutto questo, riuscire a trovare il tempo di pulire e ordinare casa diventa quasi impossibile. Spesso, ci si dedica alle pulizie domestiche nei giorni di riposo, specie nel weekend, proprio quando uno vorrebbe soltanto spegnere il cervello e non fare nulla. Tuttavia, esiste un metodo molto interessante per ottimizzare i tempi e per ordinare la casa con facilità: è il metodo 20/10, di cosa si tratta?

Il metodo 20/10 per ottimizzare i tempi e ordinare la casa, ma non solo: come funziona

Donna trova un momento per rilassarsi
Donna trova un momento per rilassarsi (Yahoomagazine.com)

Spesso, le nostre case versano in disordine, sono caotiche, gli oggetti che cerchiamo si perdono chissà dove. In tal caso, il metodo di organizzazione 20/10 è perfetto e contribuisce a mantenere in ordine la casa e con estrema facilità. Avere una casa in ordine, dove tutto si trova facilmente, in effetti, fa risparmiare tanto tempo.

Leslie Kilgour, un’organizzatrice professionista, ha elaborato questo metodo vincente per aiutare le persone a fare le scelte migliori. In pratica, basta impegnarsi per 20 minuti nel riordinare casa, o per svolgere altre mansioni, per poi riposare 10 minuti. L’idea è quella di fare qualcosa di rilassante e di divertente durante la pausa, creando una certa sensazione positiva.

La pausa viene vista come una specie di premio dopo il lavoro. In tal senso, ci si rende conto che in 20 minuti si riescono a fare tante cose, senza distrarsi. Un rinforzo positivo che permette di ordinare gli armadi, le stanze oppure altre aree in pochi minuti. Tutto sta nella concentrazione e nella pianificazione.

In che modo sfruttare questa metodologia

Questo metodo fissa piccoli obiettivi che possono essere raggiunti con facilità. Inoltre, questo metodo si avvicina a un allenamento, perché fa muove il corpo per 20 minuti, e poi concede un riposo, per poi riprendere. Insomma, si pulisce casa, la si ordina, e intanto si fa esercizio, si stimola la mente, si stimola la circolazione e si scoprono numerosi benefici.

Questo metodo, inoltre, è personalizzabile. Lo stesso principio si può applicare anche in altre sedi, come per lavare l’auto, ordinare il proprio ufficio, oppure per affrontare il disordine digitale sul lavoro. Si tratta, dunque, di suddividere la giornata in sessioni, alternando il momento del lavoro e delle mansioni con delle pause.

Ovviamente, nei 20 minuti di lavoro occorre essere concentrati, perciò niente distrazioni, niente telefono, anzi, meglio impostarlo in modalità aereo. A proposito di pulizie di casa: Polvere in casa, pulisci ma si riforma continuamente? Ti sveliamo dove stai sbagliando. E ancora: Puzza dalla spazzatura in casa? Ti presento un’idea geniale per risolvere subito.

Impostazioni privacy