Investita e uccisa da un’auto pirata: la vittima è una giovane turista

Una turista di 31 anni è morta la scorsa notte a Palermo dopo essere stata investita da un’auto mentre attraversava la strada.

Ambulanza
Ambulanza (Yahoomagazine.com)

Travolta da una vettura mentre stava attraversando la strada insieme al marito. Così ha perso la vita una turista di 31 anni la scorsa notte a Palermo. Subito è stato lanciato l’allarme chiedendo l’intervento dei soccorsi.

Sul posto è arrivata l’equipe medica del 118 che ha trasportato la donna in ospedale, dove, purtroppo, non c’è stato nulla da fare: poco dopo i medici non hanno potuto far altro che constatare la morte della donna. L’automobilista, non fermatosi in un primo momento a prestare soccorso alla vittima, si è costituito qualche ora più tardi presentandosi al comando della Polizia municipale. L’uomo, un 46enne, è stato denunciato per omicidio stradale e omissione di soccorso.

Palermo, turista investita e uccisa da un’auto pirata: stava attraversando insieme al marito

Polizia Municipale
Polizia Municipale (Yahoomagazine.com)

La scorsa notte, tra sabato 11 e domenica 12 maggio, una donna è morta dopo essere stata investita da un’auto pirata a Palermo. La vittima è Patrycja Bartosik Weder, turista 31enne di nazionalità polacca.

La giovane donna, secondo quanto ricostruito, come riportano alcune fonti locali e la redazione di Leggo, stava attraversando la strada in corso Tukory, insieme al marito, quando è sopraggiunto un veicolo che l’ha travolta.

Scattato l’allarme, sul posto sono arrivati gli operatori sanitari del 118 che hanno trasportato d’urgenza la turista presso l’ospedale Civico di Palermo. Qui, poco dopo è stato dichiarato il decesso. Inutile ogni tentativo di rianimazione.

Intervenuti anche gli agenti della Polizia Municipale e della Polizia di Stato del capoluogo siciliano che hanno avviato le indagini per ricostruire la dinamica della tragedia e rintracciare il conducente della vettura, non fermatosi a prestare soccorso.

Si è costituito l’automobilista

Qualche ora più tardi, l’uomo, un 46enne residente in zona, si è presentato al comando della Polizia Municipale per costituirsi. Il 46enne, che era alla guida di una Smart, è stato sentito dalle forze dell’ordine e successivamente denunciato per omicidio stradale e omissione di soccorso. Pare che l’automobilista, dopo il controllo all’alba, sia risultato positivo all’alcoltest con un valore leggermente più alto rispetto ai limiti di legge (0,52%), ma si ipotizza che nelle ore precedenti il valore fosse più alto.

Impostazioni privacy