La squadra torna in Serie A: che festa in città

Dopo una galoppata trionfale la squadra torna in Serie A ed in città esplode una festa attesa davvero tantissimo tempo: i dettagli.

Calciatori del Como
Dalla Serie B in Serie A, festa per un momento atteso tanti anni: ecco tutti i dettagli – foto da Instagram (Yahoomagazine.com)

La Serie B, forse ancora di più della massima categoria del nostro calcio, è probabilmente il campionato più difficile in Italia in senso assoluto. Si tratta di un torneo estremamente equilibrato e competitivo ed in cui un progetto ben pensato e strutturata fa la differenza tra un trionfo ed un fallimento totale. Ne sa qualcosa il Como, che forse rappresenta una delle realtà più interessanti del nostro Paese dal punto di vista calcistico. Basti pensare che ha attirato profili come quello di Cesc Fabregas ed il suo compagno di mille imprese all’Arsenal Henry, azionista del club. Di certo non profili che si possono dare per scontato.

Il luogo, in tal senso, incantevole e senza tempo apparentemente, gioca un ruolo fondamentale ovviamente nell’attirare profili del genere. Così il Como, 21 anni dopo l’ultima rosa, riesce nella straordinaria impresa di tornare in Serie A e lo fa, verrebbe da dire, dalla porta principale, al termine di una stagione in cui non sono mancati i momenti delicati ma condotta con enorme maestria. Il valore della rosa è di alto profilo ed i risultati sono tutti lì a dimostrarli. Una promozione auspicata per tanti anni e che, nel momento in cui è diventata matematica, ha fatto esplodere di gioia tutta la città.

Il Como torna in Serie A: grande festa in città

Fabregas in campo
Il Como di Fabregas in Serie A: straordinaria impresa della compagine lombarda (Yahoomagazine.com)

A decretare in maniera matematica la promozione nel massimo campionato italiano è stato il pareggio di ieri conquistato in casa contro il Cosenza, contestualmente al KO rimediato in casa dello Spezia dal Venezia, rimasto anche in 10 nei minuti finali al termine di una partita molto strana. Il Como ha così chiuso la sua annata straordinaria a quota 73 punti, alle spalle solo del Parma, con un ritardo di tre lunghezze.

Stesso distacco anche tra i lombardi ed il Venezia, che dunque dovrà provare a tornare nel massimo campionato italiano passando per un terreno sempre impervio come quello dei play off. Festa grande, poi, dopo il fischio finale. Per circa un’ora i tifosi si sono trattenuti all’esterno dello stadio, prima di riversarsi poi per le vie della città. Mentre la lotta per la salvezza in Serie A entra nel vivo, dalla Serie B arrivano altri verdetti.

Como in Serie A: i principali protagonisti

Una squadra di primo piano quella del Como, che vanta già diversi calciatori che conoscono benissimo, avendola vissuta da protagonisti, la Serie A. A partire da Simone Verdi fino ad arrivare a Patrick Cutrone, senza ovviamente dimenticare Gabriel Strefezza, Goldaniga e Baselli. Insomma, il livello della rosa è già di altissimo profilo. Servono innesti per fare il definitivo salto di qualità e salvarsi nella massima categoria.

Impostazioni privacy