Neonata trovata senza vita fra gli scogli: il corpo era all’interno di uno zaino

Questa mattina a Villa San Giovanni, in provincia di Reggio Calabria, il corpo senza vita di una neonata è stato trovato all’interno di uno zaino, abbandonato fra gli scogli.

Polizia
Polizia (Yahoomagazine.com)

Il cadavere di una neonata, avvolto in un velo e chiuso all’interno di uno zaino, è stato trovato fra gli scogli da un pescatore che ha subito lanciato l’allarme. La terrificante scoperta nella mattinata di oggi a Villa San Giovanni, centro della provincia di Reggio Calabria.

Dopo la segnalazione, sul luogo del ritrovamento sono intervenuti gli agenti della Polizia che hanno avviato nell’immediato le indagini per capire chi possa aver abbandonato il corpo senza vita della neonata, probabilmente nata poche ore prima di essere lasciata nel luogo in cui è stata trovata. Da determinare anche le cause del decesso.

Villa San Giovanni, trovato il corpo senza vita di una neonata: indaga la Polizia

Polizia Scientifica
Polizia Scientifica (Yahoomagazine.com)

Questa mattina, domenica 26 maggio, il corpo senza vita di una neonata è stato rinvenuto fra gli scogli a Villa San Giovanni, in provincia di Reggio Calabria.

A trovarlo, nei pressi degli imbarcaderi dei traghetti verso la Sicilia, e chiamare le forze dell’ordine sarebbe stato un pescatore. Il corpo, con ancora il cordone ombelicale attaccato, secondo quanto scrive la redazione di Tgcom24, era avvolto in un velo e dentro un sacchetto di plastica a sua volta contenuto in uno zaino.

Sul posto sono arrivati gli agenti della Polizia di Stato ed i colleghi della Scientifica per gli accertamenti del caso e le indagini, coordinate dalla Procura della Repubblica, che dovranno fare chiarezza sulla drammatica vicenda. Da quanto appurato al momento, si tratterebbe di una bimba di origini straniera che era nata da poche ore prima di essere abbandonata.

Da determinare le cause del decesso

Rimangono, però da determinare le cause del decesso: non è chiaro, difatti, se la piccola sia morta durante il parto o sia morta successivamente per soffocamento, ipotesi al vaglio viste le modalità di abbandono. In tal senso, l’autorità giudiziaria potrebbe decidere di disporre l’esame autoptico. Si cerca chi abbia lasciato tra gli scogli il corpicino che sarebbe stato portato lì via terra, gli investigatori stanno verificando la presenza di telecamere di sorveglianza in zona.

Impostazioni privacy