Pontedera, malore dopo tre giorni di febbre alta: Giulia muore a 30 anni in ospedale

Una ragazza di 30 anni, residente a Pontedera, è morta in ospedale a Pisa, dove era stata portata in seguito ad un malore accusato dopo alcuni giorni di febbre.

Ospedale
Ospedale (Yahoomagazine.com)

Lutto a Pontedera, comune della provincia di Pisa, che piange la scomparsa di una ragazza di soli 30 anni, deceduta in ospedale dove si trovava ricoverata da qualche giorno. La 30enne nei giorni scorsi aveva accusato una febbre alta, poi un malore.

A quel punto, è stata trasportata in ospedale. Qui i medici l’hanno operata al cuore e provato in tutti i modi a salvarle la vita, ma è stato tutto inutile: alla fine la giovane non ce l’ha fatta. I familiari hanno chiesto di far luce sulla vicenda in modo da chiarire le cause del decesso della 30enne. In tal senso, sulla salma verrà effettuato l’esame autoptico.

Pontedera, tre giorni di febbre poi il malore: 30enne muore in ospedale

Ambulanza
Ambulanza (Yahoomagazine.com)

Non ce l’ha fatta Gloria Baccellini, la 30enne di Pontedera che da qualche giorno si trovava ricoverata all’ospedale Cisanello di Pisa.

La giovane, che lavora in un bar di famiglia, come riportano i colleghi di Repubblica, aveva auto una febbre alta, durata qualche giorno, poi avrebbe accusato un malore con problemi respiratori. Per questo motivo è stata trasportata all’ospedale di Pontedera. Considerata la gravità della situazione, i medici hanno disposto il trasferimento al nosocomio di Pisa, dove è arrivata in arresto cardiaco.

Qui, è stata sottoposta ad un intervento chirurgico d’urgenza al cuore, nel reparto di cardiochirurgia, ed è stato fatto il possibile per tenerla in vita. Purtroppo, però, tutti i tentativi dei sanitari non hanno dato l’esito sperato: dopo qualche giorno di ricovero, il cuore della 30enne ha smesso di battere per sempre.

La notizia della morte di Gloria, diffusasi nella giornata di mercoledì, ha sconvolto l’intera comunità di Pontedera che si è stretta al dolore della famiglia della giovane che lascia i genitori ed il fratello.

Disposta l’autopsia

Proprio i familiari hanno chiesto che venga fatta chiarezza sul decesso della giovane per stabilire quali siano state le cause. Nelle prossime ore, dunque, verrà effettuata l’autopsia sulla salma che è stata trasferita presso la medicina legale. Dopo l’esame autoptico, verrà stabilita la data dei funerali.

Impostazioni privacy