Roma, incendio in un appartamento: morto il dentista dei vip

Questa mattina, un noto dentista di 70 anni è stato trovato morto all’interno della sua abitazione di Roma, divorata da un devastante incendio. Ancora da chiarire le cause.

Vigili del fuoco
Vigili del fuoco (Yahoomagazine.com)

Un uomo di 70 anni ha perso la vita in seguito al devastante incendio scoppiato all’interno della sua abitazione, un appartamento al quarto piano di una palazzina. È accaduto all’alba di questa mattina a Roma, nel quartiere Prati.

Le squadre dei vigili del fuoco, giunte sul posto, hanno domato le fiamme e trovato il corpo ormai senza vita del proprietario dell’appartamento. Trovati morti anche tre dei suoi quattro gatti. Sono già in corso gli accertamenti e le indagini per stabilire le cause che hanno dato origine al rogo che ha completamente distrutto l’abitazione.

Roma, incendio in un appartamento all’alba: trovato morto il celebre dentista Ernesto Tafuri

Polizia Locale Roma
Polizia Locale di Roma Capitale (Yahoomagazine.com)

È Ernesto Tafuri, 70enne conosciuto come “il dentista delle stelle” per aver avuto come clienti molti personaggi dello spettacolo, la vittima dell’incendio divampato questa mattina, venerdì 5 aprile, a Roma.

Le fiamme, come scrivono i colleghi del quotidiano Il Messaggero, si sono sviluppate all’interno dell’abitazione del 70enne, un appartamento al quarto piano di un palazzo nel quartiere Prati. Scattato l’allarme, sul posto, in via Caposile, si sono precipitate alcune squadre dei vigili del fuoco ed i sanitari del 118.

I pompieri hanno avviato le operazioni di spegnimento, durate circa due ore, in modo da domare le fiamme, ed hanno rinvenuto il cadavere carbonizzato di Tafuri, per cui non c’è stato nulla da fare se non constatarne il decesso. Trovati senza vita anche tre dei quattro gatti del 70enne, uno è stato tratto in salvo.

In corso gli accertamenti

Intervenuti anche gli agenti della Polizia Locale di Roma Capitale che hanno condotto gli accertamenti, in collaborazione con i vigili del fuoco, per stabilire le cause dell’incendio, ancora del tutto ignote. Al momento, non si esclude nessuna ipotesi sulla tragedia.

L’incendio che ha distrutto completamente l’appartamento della vittima non ha interessato il resto della palazzina che è stato dichiarato agibile. Per consentire le operazioni di spegnimento e gli accertamenti delle forze dell’ordine, la strada è stata chiusa al traffico temporaneamente.

Impostazioni privacy