Sai come si lavano correttamente i calzini? Un errore comune che facciamo tutti

Sai veramente come si lavano i calzini? Forse anche tu commetti questo errore e non lo sai. Scopri di quale si tratta.

Lavaggio calzini
Lavaggio dei calzini, il trucco per non rovinarli (Yahoomagazine.com)

Lavare i calzini correttamente è necessario, ma sei sicuro di saperlo fare bene veramente? Quante volte nel corso del tempo abbiamo perso i calzini, infatti, molti sono spariti misteriosamente dopo un lavaggio e sono apparsi dopo mesi, insomma riuscire ad averli ordinati sembra impossibile.

L’obiettivo di oggi è quello di dirvi come lavarli correttamente. In questo modo sarà possibile rimuovere ogni tipo di sporcizia e soprattutto le fastidiosissime macchie di sudore, scopriamo tutti i dettagli e quello che dobbiamo fare prima, durante e dopo il lavaggio.

Sai come si lavano i calzini?

Calzini
Calzini, come lavarli correttamente (Yahoomagazine.com)

Prima di spiegarvi come si lavano i calzini è doveroso fare un po’ di chiarezza sulla sporcizia che si forma. Erroneamente si pensa che la parte esterna è quella che tende ad accumulare più sporcizia, per intenderci facciamo riferimento a quella che poggia per terra o sulle scarpe. Lì si potrebbero accumulare germi e batteri e sporcizia varia presente sulle superfici.

Anche all’interno si tende ad accumulare moltissima sporcizia, germi e batteri e soprattutto sudore. Inoltre, non tutti sanno che l’umidità del sudore potrebbe incrementare la possibilità di funghi. Per questa ragione, è necessario intervenire e capire come lavarli al meglio. Il primo consiglio è quello di rovesciarli sempre prima del lavaggio, così sarà possibile eliminare tutta la sporcizia e soprattutto i cattivi odori. Bisogna, dunque, procedere con un lavaggio adeguato come per tutti gli altri capi ad esempio gli asciugamani.

Cosa utilizzare per lavare i calzini

 

Come abbiamo già detto è molto meglio lavare i calzini rovesciandoli, ma come occuparsi della pulizia? Sono tanti quelli che dicono di lavarli in acqua fredda e soprattutto utilizzando un detersivo delicato, ma va bene tutto questo? Non sempre, soprattutto, quando questi sono tanto sporchi è necessario intervenire in altri modi.

Oltre ad aggiungere del sapone delicato sarebbe opportuno anche usare la candeggina, questo ingrediente ci aiuterà a eliminare tutte le impurità e a neutralizzare i cattivi odori. Attenzione, se le macchie sono particolarmente intense, è consigliato scegliere un prodotto per bucato in grado di eliminarle. Dopo aver fatto un prelavaggio si può pensare di collocarle all’interno della lavatrice e avviare un normale lavaggio. Una volta finito, possiamo procedere facendoli asciugare per evitare che i cattivi odori si ripresentino è meglio stenderli al sole.

Impostazioni privacy