San Martino in Pensilis, anziano trovato morto in una scarpata: era scomparso da ieri

Un anziano di 81 anni, di cui era stata denunciata ieri sera la scomparsa, è stato trovato morto questa mattina a San Martino in Pensilis (Campobasso).

Vigili del Fuoco
Vigili del Fuoco (Yahoomagazine.com)

Sono finite nel peggiore dei modi le ricerche di un uomo di 81 anni di cui era stata denunciato la scomparsa ieri a San Martino in Pensilis, centro della provincia di Campobasso. L’anziano è stato trovato senza vita questa mattina all’interno della sua vettura, finita in fondo ad una scarpata.

Ad individuare il veicolo, in un’area di campagna del paese, un passante che ha subito avvertito i soccorsi. Sono subito arrivati i pompieri che hanno estratto l’81enne dall’abitacolo, ma era ormai troppo tardi: i sanitari del 118, giunti sul posto, non hanno potuto far altro che appurarne la morte. Secondo quanto ricostruito dalle forze dell’ordine, si sarebbe trattato di un tragico incidente stradale.

San Martino in Pensilis, 81enne scomparso da ieri: trovato morto in una scarpata

Carabinieri
Carabinieri (Yahoomagazine.com)

È stato trovato morto questa mattina, venerdì 5 aprile, l’uomo di 81 anni residente a San Martino in Pensilis, in provincia di Campobasso, di cui non avevano più notizie da ieri.

Il cadavere dell’anziano è stato rinvenuto in un’area di campagna, in via Molise, all’interno della sua auto, in una scarpata adiacente alla carreggiata. A fare la tragica scoperta, come riporta la redazione di Fanpage, sarebbe stato un passante che, notando l’auto nel burrone, ha dato l’allarme chiamando il numero unico per le emergenze.

Immediato l’arrivo dei vigili del fuoco e del personale medico del 118. I pompieri hanno estratto dalla Fiat Panda l’anziano, di cui i sanitari non hanno potuto far altro che appurarne il decesso.

Intervenuti anche i carabinieri a cui è stato affidato il compito di indagare sull’accaduto. Stando alle prime ricostruzioni, l’81enne sarebbe rimasto vittima di un incidente stradale: la sua auto sarebbe uscita di strada ed è finita nel dirupo ribaltandosi. L’anziano potrebbe essere stato colto da un malore perdendo il controllo dell’utilitaria.

La salma restituita ai familiari

Non sono stati disposti ulteriori accertamenti sulla salma dall’autorità giudiziaria che ha già stabilito la restituzione alla famiglia che potrà procedere con le esequie. Erano stati proprio i familiari a denunciare la scomparsa dell’uomo, nella serata di ieri, preoccupati del fatto che non era rientrato a casa dopo essere uscito a bordo della sua vettura. Immediatamente erano scattate le ricerche con le squadre che hanno setacciato il territorio sino al drammatico ritrovamento di stamane.

Impostazioni privacy