Serena Bortone, cosa è accaduto in Rai dopo il caso “Scurati”: “Il mio stato d’animo? In realtà…”

Serena Bortone parla ai microfoni di “Verissimo” del suo stato d’animo: tutto quello che ha dichiarato dopo il caso “Scurati”.

Serena Bertone
Serena Bertone, la giornalista parla del “caso Scurati” (Yahoomagazine.com)

Per la prima volta la giornalista Rai Serena Bortone è stata ospite negli studi di “Verissimo”, la trasmissione che va in onda su Canale 5. La conduttrice ha parlato per la prima volta del caso Scurati, ma anche della sua carriera e del suo privato.

Non tutti sanno che la Bertone è entrata in Rai quando aveva 18 anni e ha lavorato sodo per diventare la giornalista affermata e apprezzata che è oggi. Scopriamo cosa ha dichiarato durante l’intervista rilascia a Silvia Toffanin.

Serena Bortone si racconta ospite a “Verissimo

Serena Bertone
Serena Bertone ospite a “Verissimo” (Yahoomagazine.com)

Non si poteva non fare riferimento al caso Scurati durante l’intervista di qualche giorno fa rilasciata da Serena Bortone. Il monologo che all’inizio era stato censurato ha scelto di leggerlo nel corso della messa in onda della sua trasmissione, ovvero “Che sarà…”.

In merito alle polemiche che si erano scatenate subito dopo, la giornalista Rai ha voluto precisare: “Non ho ansie, né eccitazione, nella vita uno cerca di fare la cosa, per me l’importante è non fare la cosa sbagliata”. Poco dopo, Silvia Toffanin le ha chiesto se nella vita avesse ricevuto più attacchi o attestati di stima. Serena Bortone ha prontamente risposto che detesta l’autocompiacimento e ha anche aggiunto, che quando ci casca se ne vergogna. Per questo motivo non ha voluto fare nessuna “classifica”, ma ha voluto specificare di essere tranquilla. Poi l’intervista è continuato e si è anche parlato di “libertà”.

Io non sono una testa calda

Serena Bortone ha voluto sottolineare un aspetto fondamentale: “Io non sono una testa calda, sono una orgogliosa dipendente dell’azienda di servizio pubblico, questa sono io“. La Toffanin le ha chiesto se pensa di aver dovuto pagare un prezzo alto nella sua carriera per sentirsi libera e la giornalista ha risposto: “Nella vita si paga un prezzo per tutto, ma l’assenza di libertà sarebbe un prezzo troppo grande da pagare”. Infine, ha parlato del suo futuro lavorativo e ha affermato che ama essere sorpresa dalla vita e ha sottolineato di fare un lavoro che le piace e che spera di continuare a svolgere.

Impostazioni privacy