Si schianta in moto contro la recinzione di una casa: morto 16enne

Un ragazzo di soli 16 anni è morto dopo che la sua moto si è schiantata contro la recinzione di un’abitazione a Costermano sul Garda, in provincia di Verona.

Moto
Moto (Yahoomagazine.com)

Ennesima vittima sulla strada, ancora una volta giovanissima. Un ragazzo di soli 16 anni ha perso la vita in un drammatico incidente avvenuto nella serata di sabato a Costermano sul Garda, centro della provincia di Verona.

La moto su cui viaggiava l’adolescente è finita, per cause ancora in fase di accertamento, contro la recinzione di un’abitazione. Dopo lo schianto, il 16enne è stato soccorso dallo staff medico che lo ha trasportato d’urgenza in ospedale, dove, purtroppo, è morto ieri mattina dopo alcune ore di ricovero. A nulla sono serviti i disperati tentativi dei medici di tenerlo in vita.

Costermano sul Garda, drammatico incidente in moto: morto un 16enne

Ospedale
Ospedale (Yahoomagazine.com)

È morto Andrea Camuffo, il ragazzo di 16 anni che nella serata di sabato 18 maggio era rimasto coinvolto in un tragico incidente stradale a Costermano sul Garda, in provincia di Verona.

Andrea, che viveva a Caprino Veronese, secondo quanto ricostruito, come scrivono varie fonti locali e la redazione di Verona Sera, stava rientrando a casa e percorrendo via Ca’ Balotta in sella alla sua motocicletta, quando improvvisamente ha perso il controllo della due ruote che si è schiantata contro la recinzione di una casa. Un impatto molto violento che ha fatto sbalzare il giovanissimo centauro sull’asfalto.

Immediato l’arrivo sul luogo dell’incidente dello staff medico del Suem 118, a bordo di un’ambulanza e dell’eliambulanza. Dopo le prime cure, i sanitari hanno caricato il 16enne a bordo dell’elisoccorso per trasportarlo d’urgenza presso l’ospedale di Borgo Trento. Qui, è stato sottoposto ad alcuni interventi chirurgici, ma nulla è stato possibile per salvarlo: ieri mattina, domenica 19 maggio, Andrea è deceduto per le gravissime lesioni riportate nell’incidente.

Gli agenti della Polizia hanno provveduto ai rilievi di legge per chiarire cosa abbia provocato lo schianto. Dai primi accertamenti, si tratterebbe di un incidente autonomo, dunque, pare che non vi siano altri mezzi coinvolti.

L’incidente mortale a Codevigo

Sempre nella serata di sabato, una coppia di coniugi era morta sul colpo in uno scontro lungo la statale Romea nel territorio di Codevigo, in provincia di Padova. Marito e moglie viaggiavano a bordo di una moto, schiantatasi contro un furgone su cui si trovava una famiglia.

Impostazioni privacy