Smartphone non da segni di vita: recupera tutti i dati senza pagare nessuno

Non preoccuparti se non si accende più lo smartphone: segui questa mini-guida per trasferire tutti i tuoi dati. I dettagli.

Smartphone
Smartphone che non si accende, la guida (Yahoomagazine.com)

Vi siete resi conto che il vostro cellulare non dà più segni di vita? Tutto quello che dovresti sapere. Il primo consiglio è quello di non entrare nel panico perché è possibile recuperare tutti i dati. Ormai, siamo abituati a conservare tutto all’interno del nostro cellulare si va dalle fotografie ai documenti, ma bisognerebbe tenere a mente che questi dispositivi non sono eterni e può capitare che ad un certo punto smettano di funzionare.

Ovviamente, a volte, ci sono dei segnali che ci fanno capire che il nostro cellulare si sta rompendo, mentre altre volte tutto questo accade improvvisamente. Cosa si può fare in questo caso per recuperare tutti i dati?

Smartphone cosa fare se non si accende più?

Smartphone
Smartphone, cosa fare se non si accende (Yahoomagazine.com)

Lo smartphone passa con noi diverse ore della giornata, separarsene sembra impossibile e siamo abituati a conservare moltissime cose al suo interno, si va dai file importanti ai codici di sicurezza. Che fare se un giorno il dispositivo per motivi sconosciuti o dopo una brutta caduta non dà più segni di vita? In questo caso agire tempestivamente è necessario.

Per fortuna, si può intervenire anche solo per riuscire a recuperare tutto quello che abbiamo conservato al suo interno. I passaggi sono alla portata di tutti, dunque, non temete se non siete esperti, quello che possiamo dirvi è che basterà seguire passo passo questa mini-guida. Non possiamo partire non parlando della memoria Cloud, non tutti sanno che grazie ad esso è possibile effettuare il backup automatico, quando il cellulare è ancora funzionante. Ovviamente, però, se non abbiamo attivato in tempo la funzione allora bisognerà percorrere altre strade.

Segui la mini-guidi per non perdere i dati

Se il vostro cellulare improvvisamente non vi dà più segni di vita è necessario correre ai ripari e salvare i dati che sono conservati al suo interno. Quello che dobbiamo fare è collegare lo smartphone al pc e per farlo serviamoci di un cavo USB. Molti si staranno chiedendo, ma è possibile farlo anche se il display è danneggiato? La risposta è assolutamente sì. L’obiettivo è quello di accedere alla memoria tramite il PC, dove saranno disponibili una serie di cartelle con i documenti che abbiamo conservato all’interno. A questo punto si dovrà esportare tutto sul computer. In questo modo tutto quello che conservavamo all’interno del cellulare potrà essere conservato. In seguito si potrà decidere se fare riparare il dispositivo danneggiato o procedere con l’acquisto di uno nuovo.

Impostazioni privacy