Spagna, dramma durante la festa patronale: giovane turista muore colpito dalla campana della chiesa

Un turista di 30 anni ha perso la vita questa mattina a Pinell de Brai, in Spagna, dopo essere stato colpito da una campana durante la festa patronale.

Campanile
Campanile (Yahoomagazine.com)

È salito sul campanile della chiesa, durante la patronale del paese, ma è stato colpito alla testa dalla campana. Così ha perso la vita un turista di 30 anni: il dramma questa mattina a Pinell de Brai, nella Catalogna, in Spagna.

Dopo il terribile incidente, su cui stanno già indagando le forze dell’ordine locali, sono intervenuti i soccorsi, ma per il giovane turista, purtroppo, non c’è stato nulla da fare: il decesso è sopraggiunto sul colpo. Subito sono state sospesi i festeggiamenti ed il sindaco del comune spagnolo ha deciso di proclamare tre giorni di lutto.

Pinell de Brai, colpito da una campana durante la festa patronale: morto turista

Ambulanza
Ambulanza (Yahoomagazine.com)

Tragedia durante i festeggiamenti di Santa Magdalena a Pinell de Brai, piccolo centro della Catalogna (Spagna), dove questa mattina, domenica 14 aprile, un turista di 30 anni è morto.

Il giovane, secondo quanto riportano alcune testate spagnole e la redazione del Daily Mail, si era recato a Pinell de Brai per la festa patronale e aveva deciso di salire, insieme ad un gruppo di persone, sul campanile della chiesa di Sant Llorenç. La tradizione, difatti, vuole che alcuni residenti salgano sul campanile per suonare la campana e dare il via alle celebrazioni. Essendo originario del posto, anche il 30enne aveva voluto prendere parte a questo rituale.

Purtroppo, però, è stato colpito alla testa dalla campana della chiesa e si è accasciato al suolo. Immediato l’intervento dei soccorsi ai quali non è rimasto altro che appurare il decesso del turista, morto sul colpo dopo il violento colpo.

Anche la Polizia è arrivata sul luogo della tragedia ed ha aperto un’indagine che servirà a stabilire con precisione quanto accaduto.

Tre giorni di lutto

Intanto, sono stati sospesi tutti gli eventi legati alla festa patronale ed il sindaco, dettosi sconvolto per quanto accaduto stamane, ha deciso di proclamare tre giorni di lutto. Per quanto riguarda la tradizione, il primo cittadino ha affermato che in futuro bisognerà agire diversamente e verranno effettuate delle valutazioni dalle autorità competenti.

Impostazioni privacy