Tragica scoperta sulla spiaggia: trovato il cadavere di un 30enne

Questa mattina a Margine Rosso, frazione di Quartu Sant’Elena (Cagliari), il cadavere di un giovane di 30 anni è stato trovato su una spiaggia. Indagini in corso.

Spiaggia
Spiaggia (Yahoomagazine.com)

Scoperta choc all’alba di questa mattina a Margine Rosso, frazione di Quartu Sant’Elena (Cagliari), dove un cadavere è stato trovato sulla spiaggia. A trovarlo sarebbero state le forze dell’ordine che ora stanno indagando su quanto accaduto.

Secondo i primi riscontri, il corpo senza vita apparterebbe ad un 30enne di cui ieri sera era stata denunciata la scomparsa dai familiari. Non si conoscono ancora le cause del decesso del giovane, a stabilirlo saranno gli esami che potrebbero essere disposti sulla salma nelle prossime ore e le successive indagini, su cui al momento vige il più stretto riserbo.

Quartu, cadavere di un 30enne trovato su una spiaggia: era scomparso da ieri sera

Guardia Costiera
Guardia Costiera (Yahoomagazine.com)

All’alba di questa mattina, domenica 28 aprile, un cadavere è stato rinvenuto sulla spiaggia del Poetto di Margine Rosso, piccola frazione del comune di Quartu Sant’Elena, in provincia di Cagliari.

A rinvenire il corpo senza vita sarebbero stati i carabinieri, le squadre dei vigili del fuoco e gli uomini della Capitaneria di Porto che stavano setacciando la zona dopo la scomparsa di un giovane di 30 anni. Secondo quanto riportano alcune fonti locali tra cui i colleghi della redazione de L’Unione Sarda, i familiari del 30enne, non avendo più sue notizie, avevano presentato denuncia facendo scattare le ricerche che si sono concluse nel più tragico dei modi.

Durante le operazioni, a cui ha preso parte anche un elicottero della Capitaneria di Porto, questa mattina, sono stati rinvenuti prima gli effetti personali del 30enne, tra cui i vestiti, poi, poco dopo, il suo cadavere, riverso sulla spiaggia del Poetto.

Indagini in corso

Constatato il decesso ed identificato il cadavere, sono scattate le indagini per stabilire cosa sia accaduto al 30enne, di cui non è stata resa nota l’identità, e ricostruire le sue ultime ore di vita. Nelle prossime ore, l’autorità giudiziaria potrebbe disporre ulteriori esami sulla salma per stabilire le cause della morte. Per il momento, gli inquirenti mantengono il più stretto riserbo sulla vicenda.

Impostazioni privacy