Uomo trovato senza vita nel suo appartamento: non si esclude l’omicidio

Giallo a Scicli, in provincia di Ragusa, dove ieri sera un uomo di 40 anni è stato trovato senza vita nel suo appartamento. Indagano i carabinieri.

Carabinieri Scientifica
Carabinieri (Yahoomagazine.com)

Un uomo di 40 anni è stato trovato privo di vita all’interno della sua abitazione. È accaduto nella serata di ieri a Scicli, centro della provincia di Ragusa. La chiamata alle forze dell’ordine è partita quando un familiare del 40enne è entrato in casa ed ha trovato l’uomo privo di vita e varie tracce di sangue in diverse stanze.

Presso l’appartamento sono intervenuti i carabinieri che hanno dato il via agli accertamenti e alle indagini per ricostruire la dinamica dei fatti e chiarire le cause della morte del 40enne. Al momento, pare che gli inquirenti, i quali mantengono lo stretto riserbo sul caso, non escludano la pista dell’omicidio.

Scicli, 40enne trovato morto in casa: non si esclude l’omicidio

Carabinieri
Carabinieri (Yahoomagazine.com)

Ieri sera, domenica 12 maggio, un uomo è stato trovato morto nel suo appartamento di Scicli, in provincia di Ragusa. Si tratta di un 40enne, di cui non è stata diffusa l’identità, residente in città.

L’allarme, come riportano alcune testate locali e la redazione di Rai News, è stato lanciato da un parente che, entrato nell’abitazione, sita in via Manenti, nel pieno centro del paese, ha trovato il 40enne riverso al suolo in camera da letto e varie tracce di sangue nelle altre stanze.

Immediato, dopo la segnalazione, l’arrivo dei carabinieri e del medico legale. Constatato il decesso, sono scattati gli accertamenti del caso per chiarire cosa fosse accaduto alla vittima che pare presentasse delle lesioni al volto. Dai primi riscontri, gli inquirenti, che mantengono il più stretto riserbo, non escluderebbero la pista dell’omicidio. A coordinare l’indagine il sostituto della Procura della Repubblica di Ragusa, Silvia Giarrizzo.

Sul posto arriveranno i Ris di Messina

Oggi, sul posto arriveranno i Ris di Messina che effettueranno nuovi accertamenti all’interno dell’appartamento per chiarire i contorni della vicenda. Maggiori dettagli potrebbero emergere dall’esame autoptico che l’autorità giudiziaria potrebbe stabilire sulla salma nelle prossime ore.

Sotto choc l’intera comunità del centro del ragusano che, appresa la notizia, si è stretta al dolore dei familiari del 40enne.

Impostazioni privacy