Assegno per il nucleo familiare: INPS comunica delle buone notizie, di cosa si tratta

Da parte di INPS arrivano delle buone notizie che fanno felici tantissime persone: ecco le novità per l’assegno riservato a nuclei familiari.

assegno familiare
Assegno Nucleo Familiare INPS (YahooMagazine.com)

Come è noto ed evidente ormai da diverso tempo, la situazione economica in Italia è a dir poco difficile e delicata per una serie di fattori che coesistono e finiscono per diventare decisivi. I costi delle materie prime in costante aumento fanno salire in maniera automatica ed inevitabile anche il costo della vita. Che sta raggiungendo dei livelli insostenibili per tantissime famiglie, che faticano ad arrivare, come si suol dire ormai da diverso tempo, alla fine del mese. In tal senso, gli aiuti da parte dello Stato che vengono riconosciuti alle fasce più deboli della popolazione non sono adeguate a risolvere la situazione, ma almeno arginano la crisi.

Nel caso specifico ci concentreremo sul cosiddetto assegno per il nucleo familiare. Si tratta di uno di strumento tanto importante e sentito da una buona fetta di popolazione. In tal senso, è arrivato un comunicato ufficiale da parte di INPS che ha provveduto a chiarire un aspetto molto dibattuto. La notizia che è stata annunciata fa esultare tante persone che percepiscono questo strumento ed ora andremo ad approfondire queste notizie. Andando ovviamente soprattutto ad analizzare l’impatto che questa notizia potrebbe avere sulle persone che ne andranno a beneficiare.

Assegno per il nucleo familiare: importanti novità da INPS

Sodli
Assegno per il nucleo familiare, arriva il comunicato di INPS: ecco di che cosa si tratta (Yahoomagazine.com)

Possono usufruire di questo assegno le seguenti categorie di persone. Si tratta di lavoratori dipendenti, quelli agricoli, i dipendenti di ditte che hanno smesso di operare o che sono fallite, titolari di prestazioni economiche previdenziali da lavoro dipendente et similia. In tal senso, come annunciato da INPS attraverso una nota ufficiale, come si suol dire, sono cambiati i requisiti di reddito e di conseguenza anche gli importi per l’assegno per il nucleo familiare in questo nuovo 2024.

Tali parametri saranno in vigore dal primo luglio 2024 fino al 30 giugno 2025. Questa variazione cerca di basarsi e di porre un argine ad adeguare variazione percentuale dell’indice dei prezzi al consumo stando a quanto rilevato dall’Istat tra il 2023 e il 2022. A quanto pare, infatti, per le famiglie l’aumento dei costi è risultata pari al + 5,4%, un dato certamente preoccupante. Un chiarimento, in tal senso, sull’Assegno di Inclusione è decisivo per evitare ulteriore conclusione.

Assegno per il nucleo familiare, di quanto cambia

Chiaramente il discorso relativo all’aumento effettivo che si noterà nell’importo varia troppo dai redditi ed anche dalla composizione familiare. In ogni caso, però, si tratta per molti di notizie davvero molto positivi ed è importante consultare, in tal senso, la tabella INPS relativa.

Impostazioni privacy