Auto e minivan si scontrano sulla statale: due morti e nove feriti

Un ragazzo di 28 anni ed una giovane donna di 36 sono morti la scorsa notte in un tragico scontro sulla statale 626 Gela-Caltanissetta. Ferite nove persone.

Ambulanza
Ambulanza (Yahoomagazine.com)

Tragedia sulle nostre strade, l’ennesima. Nella tarda serata di ieri, una vettura ed un minivan si sono scontrati lungo la statale 626 Gela-Caltanissetta, all’altezza del viadotto di Capodarso, al confine tra i comuni di Caltanissetta ed Enna.

Nel devastante impatto due persone hanno perso la vita ed altre nove sono rimaste ferite, alcune delle quali in maniera grave. Le vittime sono il conducente della vettura, di 28 anni, ed una donna di 36 anni che viaggiava sull’altro veicolo coinvolto nello schianto. Sul posto sono intervenuti diversi mezzi di soccorso, i vigili del fuoco e le forze dell’ordine.

Caltanissetta, scontro sulla statale 626: morti due giovani, nove feriti

Eliambulanza
Eliambulanza (Yahoomagazine.com)

Due morti e nove feriti, alcuni dei quali versano in condizioni gravissime. Questo il bilancio dello spaventoso incidente stradale avvenuto nella tarda serata di ieri, domenica 12 maggio, sulla statale 626 Gela-Caltanissetta, all’altezza del viadotto di Capodarso, tra Enna e Caltanissetta.

Secondo una prima ricostruzione, come riporta la redazione de Il Giornale di Sicilia, una Bmw, condotta da un 28enne e su cui si trovava anche una ragazza di 31 anni, si è scontrata con un minivan, una Lancia Fedra che procedeva nell’opposto senso di marcia. Nel violentissimo impatto, i due mezzi sono andati completamente distrutti.

Sul posto, nell’immediato, sono arrivate le squadre dei vigili del fuoco, diverse ambulanze del 118 e l’elisoccorso. Per il ragazzo alla guida della Bmw e per una 36enne che si trovava sulla Lancia non c’è stato nulla da fare, mentre altre nove persone sono rimaste ferite e trasportate in ospedale. In condizioni gravissime la 31enne che viaggiava sulla vettura, trasferita in eliambulanza al Sant’Elia di Caltanissetta, ed un uomo di 41 anni trasportato all’ospedale di Enna.

Per i rilievi di legge e gli accertamenti che dovranno chiarire la dinamica dello scontro, sono arrivati gli agenti della Polizia Stradale. Chiuso al traffico, in modo da consentire le operazioni di soccorso ed i rilievi delle forze dell’ordine, il tratto della statale interessato.

L’incidente di tre giorni fa

Venerdì mattina, sulla strada statale 682 Jonio-Tirreno a Mammola, in provincia di Reggio Calabria, un uomo aveva perso la vita ed un altro era rimasto ferito. Coinvolte due auto che si erano scontrate frontalmente all’interno di una galleria.

Impostazioni privacy