Castelcucco, tragedia al raduno sociale: ciclista muore travolto da una vettura

Un ciclista di 55 anni è morto questa mattina a Castelcucco, in provincia di Treviso, dopo essere stato investito da un’auto durante un raduno.

Bici
Bici (Yahoomagazine.com)

Investito da una vettura mentre era in sella alla sua bicicletta, sotto gli occhi dei compagni di squadra. Così ha perso la vita un ciclista di 55 anni nella mattinata di oggi a Castelcucco, piccolo centro della provincia di Treviso.

Chiamati i soccorsi, sul posto è arrivato un equipaggio del Suem 118 a cui non è rimasto altro che dichiarare il decesso del 55enne, troppo gravi le lesioni riportate nell’impatto. Intervenute anche le forze dell’ordine a cui spetterà ora il compito di ricostruire la dinamica dell’incidente mortale. Sotto choc i presenti che hanno assistito alla tragedia.

Castelcucco, travolto da un’auto durante un raduno sociale: morto ciclista di 55 anni

Ambulanza
Ambulanza (Yahoomagazine.com)

Doveva essere una giornata di festa, prima dell’inizio della stagione sportiva, ma si è rapidamente trasformata in tragedia. Questa mattina, domenica 7 aprile, un ciclista è rimasto vittima di un incidente stradale a Castelcucco, in provincia di Treviso. A perdere la vita Alfredo Ceccon, 55enne operaio residente a Resana e grande appassionato di ciclismo.

Ceccon stava prendendo parte ad un raduno sociale insieme ad i compagni di squadra, il gruppo amatoriale R2 Team, quando mentre pedalava in via Santa Lucia, per cause ancora da stabilire, come riportano diverse fonti locali e la redazione de La Tribuna di Treviso, è stato centrato in pieno da una vettura, condotta da un 90enne. Un impatto che ha fatto finire sull’asfalto il ciclista, sotto gli occhi dei compagni che hanno dato l’allarme.

Immediato l’arrivo sul posto dei sanitari del Suem 118. I soccorritori, purtroppo, non hanno potuto far nulla per il 55enne, deceduto per le gravissime lesioni riportate nell’investimento. Sotto choc, invece, l’anziano alla guida della vettura e le persone che hanno assistito al sinistro.

Sul posto anche le forze dell’ordine

Accorsi anche gli agenti della Polizia Locale che hanno condotto i rilievi di legge e tutte le verifiche del caso in modo da stabilire l’esatta dinamica dell’incidente.

Si tratta dell’ennesima tragedia sulle nostre strade: ieri a Canetra di Castel Sant’Angelo, in provincia di Rieti, un vigile urbano in pensione di 71 anni ha perso la vita in un incidente. La moto condotta dal 71enne si è scontrata frontalmente con una vettura.

Impostazioni privacy