Chi l’ha visto? Enrichetta Martinez ha fatto altre vittime: ma chi c’è dietro questa truffa amorosa

Ci sarebbero altre vittime di Enrichetta Martinez, ovvero il profilo fake che avrebbe ingannato Simone Casini fino a spingerlo al suicidio.

simone casini
Simone Casini vittima della truffa amorosa (YahooMagazine.com)

Torna Chi l’ha visto?, la trasmissione condotta da Federica Sciarelli su Raitre, e grazie alle anticipazioni del programma scopriamo nuovi dettagli su una delle vicende che maggiormente ha turbato i telespettatori nella puntata del 15 maggio. Stiamo parlando del caso della truffa amorosa ordita ai danni di un giovane uomo che si chiamava Simone Casini e che è venuto a mancare in maniera tragica.

L’uomo, camionista di Siena, è stato vittima di una truffa online durata quasi 8 anni: dietro un profilo fake di una sedicente giovane donna spagnola, di nome Enrichetta o Enriqueta Martinez, si nascondevano quasi certamente altre persone, che si sono prese gioco di Simone Casini, arrivando a portargli via davvero una quantità importante di denaro, che lui puntualmente versava credendo di darli a questa donna.

Ci sono altre vittime di Enrichetta Martinez: non solo Simone Casini, le ultime rivelazioni

genitori simone casini
I genitori di Simone Casini intervistati in tv (YahooMagazine.com)

Simone Casini ha inviato oltre 20 mila euro, forse fino a 70 mila euro, a questa persona inesistente, questo nonostante i suoi genitori, Daniela e Ivano, abbiano in ogni modo tentato di avvertirlo di quella che era evidentemente una truffa. Col passare del tempo, la situazione sfugge di mano all’uomo, che arriva talmente a idealizzare quel profilo fake da realizzare dei veri e propri fotomontaggi.

Vediamo dunque decine di foto in cui in maniera grossolana lui aggiunge dei ritagli di immagini di questa fantomatica Enrichetta Martinez: sono dei fotomontaggi che sono ancora sul profilo Facebook di Simone Casini e che testimoniano come il camionista fosse in evidente difficoltà, incapace di reagire e di uscire da questo evidente raggiro che qualcuno stava portando avanti nei suoi confronti.

I genitori dell’uomo, durante la trasmissione ‘Chi l’ha visto’, hanno anche fatto sentire la voce di una donna, che sarebbe la sedicente Enrichetta. L’epilogo di questa vicenda è tremendo: Simone Casini è morto il 27 luglio 2022, e i suoi genitori – supportati dal loro legale nella ricerca della verità – non sono convinti che si sia trattato di un suicidio. Troppi dettagli non collimano (qui il servizio integrale di ‘Chi l’ha visto?’).

Come se non bastasse, proprio dai telespettatori della trasmissione di Raitre arrivano delle segnalazioni che fanno molto riflettere e indicano come Simone Casini possa non essere stato l’unico truffato dalla sedicente Enrichetta, della quale – chiaramente – si sono nel frattempo perse le tracce. Ci sarebbero dunque altre vittime di questo sistema di raggiri orchestrati per colpire persone “deboli”.

Impostazioni privacy