Come moltiplicare la menta e riempire interi vasi in giardino o sul balcone

Mantenere la propria piantina di menta fresca, verde e rigogliosa non è semplice, con questo metodo possiamo moltiplicarla alla grande.

Piantina di menta rigogliosa
Piantina di menta rigogliosa (Yahoomagazine.com)

In tanti sono soliti coltivare la menta direttamente in casa, così come molte altre erbe aromatiche, utilissime per impreziosire le pietanze in cucina, ma anche da sfruttare per altre faccende domestiche, come ad esempio per allontanare insetti grazie alla loro profumazione. Il difficile, però, è mantenere le piantine sane e rigogliose per tutto l’anno.

Occorre affrontare una coltivazione corretta, mettere le piantine nelle giuste condizioni per poter crescere e restare fresche e profumate. Spesso però queste tengono a seccarsi. Basta seguire piccoli accorgimenti per avere piantine sane, ma non solo, perché possiamo trasformare il nostro balcone in un’oasi verde super profumata, moltiplicandole. Come fare?

Come moltiplicare la piantina di menta per trasformare il balcone in oasi profumata

Menta in vaso
Menta in vaso (Yahoomagazine.com)

Coltivare erbe aromatiche in balcone è divertente, soprattutto per chi non possiede un giardino ma desidera trovare il proprio angolo di verde, per respirare aria profumata, per rilassarsi e per ottenere tutti gli effetti benefici della vegetazione. Tra le erbe aromatiche, la menta è una delle più diffuse e amate, forte delle sue incredibili proprietà, conosciute sin dall’antichità.

Antisettica, depurativa, digestiva, decongestionante, la menta svolge un’azione balsamica in caso di tosse, raffreddore e mal di gola. Neutralizza i gas intestinali grazie alla sua azione analgesica, inoltre purifica la pelle. Si coltiva alla luce, ma non direttamente sotto al sole, necessita di una buona irrigazione e si rafforza tagliando gli apici.

Come ottenere tante piantine di menta grazie alla moltiplicazione

Per riempire il balcone di piantine di menta, basta moltiplicarla. È semplice, la menta si riproduce in fretta, essendo una pianta infestante. La pianta si moltiplica per talea, recidendo un rametto intero, almeno 20 centimetri, utilizzando forbici sterilizzate. Si recidono i rami all’apice e poi si piantano in vaso con terreno, per poi annaffiare abbondantemente.

Si possono coltivare le talee anche in vasi con acqua, senza utilizzare la terra. Una volta che le talee radicano, si possono trapiantare nel terreno. Creare tante talee è sicuramente una mossa vincente per ottenere tante belle piantine rigogliose, e riempire il proprio balcone di menta. Questo, poi, è il periodo ideale per coltivare le erbe aromatiche.

Impostazioni privacy