Il trucco per conservare la menta: così sarà sempre freschissima

Sai come conservare la menta nel migliore dei modi? Tutti i consigli per non farla diventare nera e, soprattutto, per non perderne il sapore.

Menta
Menta, il trucco per conservarla al meglio (Yahoomagazine.com)

Inutile negarlo, le erbe fresche hanno un sapore intenso e la loro aroma è inconfondibile, aggiunte sulle pietanze sono in grado di donare un gusto unico e inconfondibile, ma ovviamente, però, non possiamo negare un aspetto fondamentale e questo riguarda la loro conservazione.

Se non si sa come fare, potrebbero perdere il gusto e il loro odore e, inoltre, potrebbero anche cominciare a scurirsi. L’obiettivo di oggi è quello di spiegarvi come conservare al meglio queste piante per evitare di buttarle, nel caso specifico ci occuperemo della menta.

Il trucco per conservare la menta

Menta
Menta, come conservarla correttamente (Yahoomagazine.com)

La menta, non possiamo non dirlo, è molto utilizzata in cucina, ma non tutti, però possiedono una piantina e, per questa ragione, si recano al supermercato solo per acquistare delle piccole confezioni, ma ovviamente, però, una volta rientrati in casa bisogna sapere come conservarla al meglio, come accade anche con il pane.

Il primo consiglio è quello di non lasciarla mai all’interno del sacchettino, il motivo è semplice perché potrebbe accumularsi troppa umidità. Inoltre, prima dell’acquisto, è opportuno controllare bene: assicuriamoci che le foglie non siano nere. Dove va collocato, però, questo alimento? Te lo diciamo subito.

Come conservare la menta?

La menta andrebbe conservata in frigo, ma attenzione questa scelta andrebbe fatta se siamo sicuri di doverla utilizzare nel corso della settimana, se, invece, pensiamo di non farcela, sarebbe meglio optare per un’altra strada in questo modo non si correrà il rischio di doverla gettare dopo pochi giorni. Quello che vi consigliamo di fare è quello di pulire bene le foglie, asciugarle e collocarle all’interno di un sacchettino. Attenzione, però, se ne abbiamo molta è sempre meglio dividerla. A questo punto, è il caso di introdurre il contenuto all’interno del congelatore e prenderlo ogni volta che sarà necessario. In questo modo sarà più semplice conservarla e non si rischierà nulla. Se, invece, vogliamo conservarla in frigo possiamo optare anche per un contenitore a chiusura ermetica. In questo modo non si creeranno rifiuti inutili e la menta sarà disponibile ogni volta che ce ne sarà la necessità, ma, soprattutto, se ben conservata, sarà possibile non perdere l’aroma e il suo gusto inconfondibile.

Impostazioni privacy