Napoli, ore decisive per la panchina: l’obiettivo di De Laurentiis

Napoli, ore decisive per la panchina: la società sta per mettere a segno il primo colpo della prossima stagione. Ecco l’obiettivo di De Laurentiis, cosa può accadere entro pochissimi giorni. 

Napoli alla ricerca del nuovo tecnico: ecco chi potrebbe arrivare
Aurelio De Laurentiis, nuovo tecnico scelto (yahoomagazine)

Dopo l’addio di Spalletti, consumatosi solamente un anno fa (e sembra una vita fa), il presidente De Laurentiis si è affidato a Garcia per provare a confermarsi, scelta che non si è rivelata azzeccata e che ha portato il Napoli a sprofondare completamente, caduto sotto i colpi di una stagione ampiamente negativa sotto tutti i punti di vista. Il ritorno di Mazzarri e il successivo cambio con Calzona non hanno portato i frutti sperati, così si è arrivati alla rivoluzione già citata dal patron in tempi non sospetti.

Urge immediatamente un nuovo comandante che possa risollevare le sorti della squadra ripartendo da zero (o quasi): in questo senso sono ore decisive per il nome del nuovo tecnico, che con ogni probabilità sarà Antonio Conte. Sono ore caldissime in questo senso, visto che Pioli e Gasperini non sono accessibili per vari motivi (Conte è il preferito rispetto a Pioli, mentre Gasperini ha deciso di rimanere a Bergamo dopo l’exploit in Europa League).

Napoli, ore decisive per la panchina: vicinissimo Conte

Antonio Conte prossimo allenatore del Napoli: cosa filtra
Antonio Conte, forte suggestione Napoli (yahoomagazine)

Come riporta ‘Sportmediaset’, nelle ultime ore ci sarebbe stata un’accelerata importante tra le parti dopo i continui contatti ed incontri delle ultime settimane: Conte avrebbe aperto alla possibilità rinunciando ad una parte dell’ingaggio, dunque andando incontro al presidente De Laurentiis che ora deve necessariamente chiudere i conti per iniziare a programmare la campagna acquisti ed il futuro.

La trattativa dovrebbe concludersi con la promessa di un ingaggio da 7 milioni annui più 3 di bonus che potrebbero arrivare dai risultati sportivi. Sommati anche gli stipendi dell’intero staff, DeLa dovrebbe spendere intorno ai 20 milioni di euro complessivi per portare a casa il pacchetto completo, un investimento di sicuro valore che nel tempo potrebbe portare ottimi risultati.

Come cambia il Napoli con l’arrivo di Conte

Considerata la sua propensione alla vittoria e particolarmente noto per la sua metodologia perfettamente idonea al raggiungimento degli obiettivi importanti, Conte porta in dote tutte le qualità che servono per rilanciarsi alla grande e puntare con decisione ad un nuovo scudetto. Molto dipenderà dal mercato: in caso di cessione di Osimhen, il tecnico chiederà il pupillo Lukaku che tornerà al Chelsea dalla Roma per fine prestito.

Tra le richieste potrebbero esserci due difensori di qualità, tra cui Buongiorno del Torino che potrebbe compiere lo stesso percorso fatto da Bastoni nell’Inter. A centrocampo servono due giocatori importanti, mentre saranno valutati Folorunsho e Gaetano che torneranno dai prestiti dopo le ottime esperienze con Verona e Cagliari. Sempre in attacco, occhio all’idea Gudmundsson che tanto piace anche all’Inter.

Impostazioni privacy