Teramo, auto e camion si scontrano frontalmente: morto un uomo di 58 anni

Ieri pomeriggio a Teramo, un operaio di 58 anni ha perso la vita in uno scontro frontale fra la sua vettura ed un autoarticolato.

Ambulanza
Ambulanza (Yahoomagazine.com)

Incidente mortale nel primo pomeriggio di ieri a Teramo. Una vettura, condotta da un operaio di 58 anni, si è scontrata frontalmente con un autoarticolato lungo la strada statale 81, in località Piano della Lenta. Un impatto particolarmente violento.

Ad avere la peggio l’automobilista, di cui i sanitari del 118, precipitatisi sul posto dopo la chiamata di alcuni testimoni, non hanno potuto far altro che constatarne il decesso. Intervenute anche le forze dell’ordine che, svolti i rilievi del caso, stanno cercando di ricostruire la dinamica dello scontro fra i due mezzi coinvolti.

Teramo, incidente sulla statale 81: morto operaio di 58 anni

Polizia Stradale
Polizia Stradale (Yahoomagazine.com)

Adem Zekiri, operaio di 58 anni originario della Macedonia, ma da anni residente in Italia, è la vittima dell’incidente verificatosi ieri pomeriggio, lunedì 8 aprile, sulla statale 81 a Teramo, in località Piano della Lenta.

Zekiri, stando a quanto ricostruisce la redazione de Il Messaggero, aveva appena terminato il turno di lavoro e stava rientrando a casa a bordo della sua Opel Corsa. Per cause ancora da stabilire con precisione, la vettura si è scontrata frontalmente con un autoarticolato che procedeva nell’opposto senso di marcia. Tempestiva la chiamata al numero unico per le emergenze.

Sulla statale è arrivato lo staff medico del 118, ma per l’operaio 58enne era ormai troppo tardi. Ai sanitari non è rimasto altro che dichiararne la morte, che sarebbe sopraggiunta praticamente sul colpo dopo l’impatto.

Accorsi gli agenti della Polizia Locale e quelli della Polizia Stradale che hanno condotto i rilievi di legge utili a determinare le cause e la dinamica del frontale costato la vita al 58enne. In tal senso, sono stati sentiti i testimoni. Non si esclude che alla base dell’impatto possa esserci stato un malore che avrebbe colto l’automobilista o una distrazione alla guida. L’ipotesi più accreditata quella di un malore, considerato che non sono state rinvenute tracce di frenata sull’asfalto. La vittima lascia la moglie e due figli, che vivono all’estero.

La tragedia a Pozzuoli

Solo qualche ora prima, nella serata di domenica, un altro incidente a Pozzuoli, in provincia di Napoli, dove una ragazza di 21 anni è stata investita da una vettura all’uscita di una pizzeria. La giovane era stata trasportata in ospedale, ma i medici non hanno potuto far nulla per salvarle la vita.

Impostazioni privacy