La carta igienica costa troppo: no, non si fa per dire, ecco gli aumenti scioccanti

Costi record in Italia per la carta igienica: prodotto indispensabile che oggi tocca dei prezzi mai visti prima. La fotografia del Bel Paese 

Costi stelle carta igienica Italia
La carta igienica costa sempre di più in Italia (Yahoomagazine.com)

Il costo dei generi di prima necessità, ma non solo, negli ultimi tempi, è aumentato in modo sconcertante nel nostro Paese. Il carovita sale in modo vertiginoso ed il potere d’acquisto degli italiani non è lo stesso degli scorsi mesi. Un aumento così forte che ha toccato in modo indistinto tutti gli ambiti della quotidianità: dal costo del caffè al bar fino ad uno dei prodotti più utilizzato dalle famiglie italiane: la carta igienica.

A rivelarlo è il Centro di formazione e ricerca sui consumi (Crc) che ha analizzato i dati forniti sull’osservatorio Mimit. Ha messo a confronto i prezzi di oggi con quelli del 2021 e lo sbalzo è senza precedenti. Ad oggi la carta igienica è carissima. Vediamo i numeri.

Costo della carta igienica alle stelle: i prezzi di oggi

Carta Igienica costi 2024 Italia
Alcuni rotodi di carta igienica (Yahoomagazine.com)

Un balzo in avanti, sconcertante, quello che ha fatto il prezzo della carta igienica negli ultimi tre anni. I prezzi secondo le stime sono aumentati del 44%. Nel 2021, infatti, una confezione da 4 rotoli in media nel nostro Paese aveva un costo di 1,74 euro mentre oggi la spesa arriva 2,51 euro, sempre per lo stesso prodotto. Di aumenti ne sappiamo qualcosa: negli ultimi anni ne abbiamo visti tanti, come ad esempio anche quello dei carburanti, che però hanno avuto diverse oscillazioni. In questo caso si parla solo di rialzo, e anche consistente.

Ma perché questa differenza così marcata? A far alzare il prezzo del prodotto ci sono diversi fattori. In primis la difficoltà nel reperimento delle materie prime soprattutto dopo l’inizio della guerra in Ucraina. Il crollo delle importazioni di legno dalla Russia dal quale si ricava la cellulosa ha reso più difficile la realizzazione della carta igienica. A questo si è aggiunto il rialzo delle quotazioni internazionali della fibra corta, arrivate al 68% in più rispetto ai livelli pre-rincari. Infine, chiudono il cerchio, i costi di produzione più alti dovuti ad un rincaro dell’energia.

La carta igienica nel nostro Paese è considerato un bene indispensabile ed il mercato di questo prodotto vale 1,2 miliardi di euro ogni anno come ha fatto notare Furio Truzzi, presidente del comitato scientifico Crc ricordando che proprio per l’alto valore che ha in Italia, durante la pandemia, la carta igienica fu uno dei primi prodotti a sparire negli scaffali dei supermercati in quanto gli italiani ne fecero subito scorta.

Dove si trovano i prezzi più alti

Tra tutte le città italiane Bolzano è quella dove la carta igienica costa di più: servono ben 3,40 euro per acquistare un pacco da 4 rotoli. Al secondo posto troviamo Grosseto con 3,15 euro, chiude la triade Udine con 3,06 euro.  La città dove, invece, la carta igienica costa meno è Siracusa: il prezzo medio per un pacco da 4 rotoli è di 1,77 euro, numeri che la incoronano provincia più economica d’Italia, a seguire Bari con 1,81 euro e Mantova 1,87 euro.

Analizzando l’andamento dei prezzi tra il 2021 ed il 2024, le province che hanno subito maggiori aumenti sono quelle di Grosseto e Ferrara, con variazioni che arrivano all’89% in più. Non va meglio tra Bolzano, Udine e Livorno con +85%. Le province che hanno subito meno l’onda dei rincari sono, invece, Messina, Bari e Vercelli (+17,3%).

Impostazioni privacy